L’Odissea delle scintille di Foggia

Per chi ha una vaga idea in proposito, il nome TED suona come quello di un personaggio anglosassone che un giorno ha iniziato ad organizzare conferenze per raccogliere idee innovative e, da lì, ha usato il suo nome per raggiungere la meritata fama. Per chi non ha la benché minima idea, al contrario, suona come il nome di un orsetto di peluche. In realtà TED è un acronimo per Technology Entertainment Design e in questi anni lo stiamo scoprendo sempre di più anche nella nostra Capitanata. Ma allora cos’è TEDx? È semplicemente il fratello indipendente di TED, che gira per le città di tutto il mondo laddove qualcuno si unisce per riunire una fucina di storie e idee da diffondere coinvolgendo il grande pubblico.
Il primo originale TED della storia ha avuto luogo nella valle dell’innovazione californiana: la Silicon Valley. Il tutto ha avuto inizio nel 1984 e si è poi diffuso pian piano in tutto il globo.

Dall’anno scorso il TEDx ha raggiunto anche Foggia con una straordinaria accoglienza da parte del pubblico e uno speciale interesse dei media. Il tema di quest’anno ha un titolo racchiuso in un solo concetto: la scintilla. Una metafora che identifica la nascita di un’idea. Un’immagine atavica che ci proietta alla nascita dell’evoluzione dell’uomo, nel momento in cui iniziammo a utilizzare il fuoco a vantaggio della nostra sopravvivenza. La scintilla lascia immaginare anche a una luce nell’oscurità ai tempi della aridità intellettuale e sociale. In tempi di crisi, sappiamo bene come la mente umana riesca a raggiungere la massima espressione della resilienza. La creatività cerca soluzioni per risollevare le sorti, mentre, all’opposto, le menti viziate cadono vittime dei propri privilegi. In fin dei conti, dai ciclici periodi di crisi l’uomo si è sempre dimostrato in grado di arrangiarsi per ottenere gli stessi vantaggi e risultati di un periodo più florido. È da qui che sono nati i fiori più meravigliosi nella produzione artistica e inventiva della nostra storia. Non sempre il denaro e la disponibilità di mezzi infatti aiutano a raggiungere  questi obiettivi.

In questo quadro, numerosi  sono i talenti del territorio foggiano raffigurati nel fenomeno della “fuga dei cervelli” alla ricerca della scintilla. Dall’arte grafica a quella musicale, dalla scienza alla tecnologia, dallo sport alla cura delle materie. Le scintille del tavoliere si sono affermate producendo risultati innovativi e unici nel panorama internazionale. 

Guido Pietroluongo

Anche io sono una di queste scintille. Partito dall’Adriatico, dove ho dedicato la mia vita già dall’infanzia alla protezione dell’ecosistema marino e dei suoi abitanti, e arrivato in terra ellenica dopo un lunga odissea in giro per il Mediterraneo. Foggia, per me come per tanti altri, purtroppo rappresenta l’emblema di questa perdita. Una terra rigogliosa nella sua biodiversità e risorse inestimabili da sempre in lotta con l’impossibilità di esprimersi e di valorizzare i propri tesori. Governata da un sistema che non considera l’ecocentrismo come strategia vincente per prendere vantaggio di energie e risorse sempre disponibili e rinnovabili, che caratterizzano per antonomasia la nostra terra.
Un amaro che resta nelle menti e nei cuori di chi, una volta visti ripagati tutti i sacrifici, ha voglia di investire nuovamente il proprio potenziale nella propria terra natia, per salvarla e per ergerla nuovamente alle antiche glorie. Una missione per molti a volte apparentemente impossibile.

Il TEDxFoggia vuole riaccendere questo fuoco di speranze a partire da una semplice scintilla fatta di idee di valore e racconti di vita che possano ispirare tutti coloro i quali ancora credono in un futuro sostenibile, in cui la collaborazione e la comunicazione siano la chiave della rinascita.

Buon TEDx a tutti!

Dr Guido Pietroluongo
Medico Veterinario Cetologo e conservazionista
Esperto di comunicazione scientifica e impatti ambientali

Iscriviti alla nostra newsletter

Facebook

6 giorni fa

TEDxFoggia

Il team TEDx è all'opera per rendere la nuova e terza edizione del famoso evento all'insegna dell'innovazione culturale, sociale e tecnologica un'esperienza MERAVIGLIOSA.

Vuoi diventare partner di questa grande famiglia?

Ti aspettiamo il 28 giugno alle 19:30 al Settantunocento café, Viale Ofanto, 182.

Clicca sul link e iscriviti subito! I posti sono limitati.
www.eventbrite.it/e/registrazione-be-happy-be-partners-63150081594
... PiùMeno

Guarda su Facebook

Twitter

⚠ Spoiler! ⚠
🗣 Vi anticipo l'appuntamento del #13luglio di #TheWaitingRoom! Sentite un po'! #NTFI19 #Napoli #Teatro #Festival #Italia @assunta73 @TEDxCoriano @tedxfoggia @emanuelebompan @RudiBressa @pieropelizzaro @PaolaFiore @Gabrivallarino #CambiamentiClimatici #adaptation

Desìderi far parte della grande famiglia del #TEDxFoggia2019? Diventa partner!

Ci incontreremo il 28 giugno alle 19:30 al Settantunocento café, Viale Ofanto, 182.

Registrati qui entro il 24 giugno.

Aspettiamo te e tutte le tue fantastiche idee!

https://t.co/OKbsjTbmMZ

La comunità dei #TEDx Organizer italiana si stringe attorno al nostro amico, e organizer di @TEDxKhartoum, #AnwarDafaAlla, rimasto ferito ieri a Khartoum in una folle reazione armata dell'esercito a una dimostrazione pacifica.
https://t.co/NDY0ngNHfr
#Sudan #Khartoum #Italy

Carica altri